L’Aeroporto di Trapani – Birgi si chiama così perché si trova accanto al fiume Birgi, che sfocia nel Canale di Sicilia tra Marsala e Trapani. Si tratta di un aeroporto militare che è aperto al traffico civile ed è intitolato a Vincenzo Florio.

La gestione dello scalo civile è affidata alla società Airgest, costituita nel giugno 1992 ed operativa dal gennaio 1993. La società è nata a componente azionaria mista, pubblica per il 51% (Provincia di Trapani e Camera di Commercio) e privata per il restante 49%. A seguito della ricapitalizzazione del 2017, a cui i soci privati non hanno partecipato, la componente azionaria è passata al 99,93% in mano alla Regione Siciliana.

Le destinazioni estive dell’aeroporto di Trapani

Come si legge dal sito di Airgest, ecco le destinazioni estive dell’aeroporto di Trapani:

  • Amsterdam
  • Ancona
  • Brindisi
  • Cuneo
  • Genova
  • Heraklion
  • Katowice
  • Lamezia Terme
  • Milano Linate
  • Napoli
  • Olbia
  • Parma
  • Perugia
  • Pisa
  • Praga
  • Roma (Fiumicino)
  • Roma (Ciampino)
  • Torino
  • Treviso
  • Venezia

Le destinazioni invernali dell’aeroporto di Trapani

  • Bologna
  • Brindisi
  • Londra – Stansted
  • Malta
  • Napoli
  • Pantelleria
  • Pisa
  • Roma (Fiumicino)
  • Torino
  • Treviso

Le compagnie aeree che operano all’aeroporto di Trapani

L’elenco aggiornato:

  • Ryanair
  • Corendon
  • DAT
  • Alba Star
  • Blue Air
  • Tayaranjet
  • Lumiwings

La biglietteria dell’aeroporto di Trapani

La biglietteria dell’aeroporto è abilitata IATA, in grado di emettere biglietti aerei per tutte le destinazioni: è aperta tutti i giorni inclusi i festivi dalle ore 5,30 fino all’arrivo dell’ultimo volo della giornata. L’orario di servizio può subire variazioni per cause operative. La biglietteria dell’aeroporto è situata al piano terra, area partenze, presso gli uffici dei Servizi Aeroportuali.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati