Quando accendere il riscaldamento in Sicilia? L’Italia è suddivisa in 6 zone climatiche, che hanno diverse date di accensione e di spegnimento, scopriamo insieme quello che c’è da sapere sulla nostra regione.

Riscaldamenti in Sicilia, quando accenderli?

Il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha firmato il Decreto che definisce i nuovi limiti temporali per la prossima stagione invernale, così come previsto dal Piano di riduzione dei consumi di gas naturale.

Il periodo di accensione degli impianti “è ridotto di un’ora al giorno e il periodo di funzionamento della stagione invernale 2022-2023 è accorciato di 15 giorni, posticipando di 8 giorni la data di inizio e anticipando di 7 la data di fine esercizio”. Ogni località d’Italia ha limitazioni specifiche, legate alla zona climatica di appartenenza.

Il nostro Paese è diviso in sei fasce climatiche in base al clima medio registrato, dalla A alla F. Nelle località più calde, inserite nella fascia A (ovvero le isole di Lampedusa e Linosa, nonché la zona di Porto Empedocle nell’agrigentino), i riscaldamenti si potranno accendere per massimo 5 ore al giorno dall’8 dicembre al 7 marzo.

Le date in Sicilia

Riportiamo di seguito le indicazioni per quanto riguarda i capoluoghi di provincia della nostra regione. Nell’ambito della stessa provincia, possono anche sussistere ulteriori divisioni per fascia climatica, quindi vi consigliamo di verificare le indicazioni per i vostri comuni di appartenenza.

Palermo, Agrigento, Catania, Messina, Siracusa e Trapani, rientrano nella Zona B. Secondo il decreto, quindi, sarà possibile accendere i riscaldamenti dall’8 dicembre fino al 31 marzo, per 7 ore al giorno.

La città di Enna rientra nella Zona E, quindi il riscaldamento si potrà accendere per 14 ore al giorno, dal 22 ottobre e fino al 7 aprile. Zona D per la città di Caltanissetta: qui il riscaldamento si può accendere per 12 ore al giorno, dall’8 novembre al 7 aprile.

La città di Ragusa rientra nella Zona C: qui si potranno tenere i riscaldamenti accesi per un massimo di 10 ore al giorno. L’avvio degli impianti sarà il prossimo 22 novembre, mentre lo spegnimento avverrà il 23 marzo 2021.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati