RAGUSA – Due bulle in azione per un mi piace di troppo su Facebook

Una ragazza di Ragusa di 18 anni è stata picchiata in piazza davanti agli sguardi esterrefatti dei passanti, perché avrebbe fatto un apprezzamento di troppo, con un mi piace su Facebook, sul profilo di un ragazzo perdutamente amato da una delle due bulle. Non appena la bulla si è accorta dell'azione sul noto social network ha prontamente meditato la punizione. 

Come succede ormai nell'era degli amori virtuali (prima erano platonici) le bulle unite in gruppo, anzi in branco, hanno pedinato la vittima che si era recata nella piazza centrale della città, a Piazza San Giovanni e lì, hanno deciso di entrare in azione: dapprima spintonandola,  e facendola cadere, ed in seguito… "trascinandola sull'asfalto". 

La ragazza è stata solo in seguito soccorsa e portata in ospedale. Le due bulle di 18 e 17 anni si sono beccate una denuncia per aggressione, lesione ed ingiuria. Il resto… adesso dovrebbero farlo solo i genitori.