Ignari utenti di Ragusa si sono visti recapitare delle false comunicazioni, provenienti da mittenti che si spacciano per operatori di Enel Energia, dietro le quali si nasconde un raggiro. La comunicazione, giunge direttamente al domicilio dell'utente via posta, e fa riferimento al preavviso di sospensione della fornitura del servizio e di risoluzione del contratto per morosità (cioè mancato pagamento di fatture). Il presidente di Adiconsum Ragusa Siracusa, Gianni Cerruto, ha confermato che si tratta di una truffa. Il fenomeno interessa gli utenti del mercato libero.

Con l’intervento della nostra associazione – si legge in un comunicato di Adiconsum- siamo riusciti a scoprire che trattasi di una truffa, nonostante le comunicazioni vengono effettuate su carta intestata, ma con piccoli dettagli tecnici imperfetti che il nostro personale esperto è riuscito a scoprire, rassicurando il malcapitato che non vi è nulla da pagare.

Si invitano gli utenti e consumatori a stare molto attenti quando ricevano comunicazioni di solleciti di pagamenti, e a verificare sempre i riferimenti dei documenti che sono richiamati come insoluti. Per ogni dubbi sulle richieste di pagamenti per fatture insolute, gli stessi si possono rivolgere ai nostri uffici per essere assistiti.

Il consiglio, quindi, è verificare sempre la provenienza delle comunicazioni, contattando eventualmente gli uffici per avere conferme.