RAGUSA – Un'azienda zootecnica di Ragusa che produce e vende formaggi con certificazione biologica è finita nei guai. Circa 73 quintali di prodotti caseari in cattivo stato di conservazione e 270 bottiglie di latte pastorizzato destinato alla vendita con una data di scadenza superiore ai sei giorni dall'avvenuta pastorizzazione sono stati sequestrati dai carabinieri.

Il titolare è stato denunciato per tentata frode in commercio. I carabinieri, oltre alla scarsa igiene, hanno anche riscontrato violazioni di tipo edilizio. All'operazione hanno preso parte anche dei militari del Nas. Il valore complessivo dei prodotti sequestrati è di circa 90.000 euro, quello del latte di circa 500.