Il riso al forno all’Ennese è un ricco primo piatto siciliano. Si tratta di un timballo che utilizza il riso al posto della pasta, con un condimento molto gustoso. Tra gli ingredienti ci sono carne di maiale, estratto di pomodoro, tuma e pinoli. È perfetto come piatto unico. Vediamo insieme come prepararlo, passo dopo passo.

Riso e Pomodori

Riso al forno all’Ennese Ricetta

Ricetta Riso al forno all’Ennese

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 3 ore

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di riso
  • 350 gr di polpa di maiale in un unico pezzo (va bene anche il manzo)
  • 200 gr estratto di pomodoro
  • 100 gr di pecorino grattugiato
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di uvetta
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 uova
  • 200 gr di tuma
  • zucchero q.b.
  • pangrattato q.b
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe

Procedimento

Fate imbiondire l’aglio pelato in un tegame, con 4 cucchiai d’olio. Toglietelo e fate rosolare la carne. Bagnate con il vino e fate sfumare. Coprite a filo con 6 decilitri di acqua calda, nei quali avrete sciolto l’estratto di pomodoro. Cuocete, su fiamma moderata, per circa un’ora e mezza.

Estraete la carne e tagliuzzatela. Mescolatela con una tazza di sugo, l’uvetta, i pinoli e un pizzico di zucchero. Regolate di sale e pepe e mettete da parte.

Lessate il riso in abbondante acqua salata. Scolatelo al dente e conditelo con il pecorino (tenendone da parte 2 cucchiai), le uova battute e la salsa rimasta. Ungete d’olio una teglia e cospargetela di pangrattato. Fate uno strato con metà del riso e metteteci sopra il ragù di carne la tuma a pezzetti. Coprite con il riso rimasto e cospargete con una manciata di pangrattato, mescolato con il pecorino. Infornate a 200° per un’ora.