Rissa tra componenti di due gruppi familiari all'ospedale Garibaldi di Catania. La vicenda risale a lunedì 27 febbraio. Infastiti dalla presenza di troppi parenti che facevano visita ai loro congiunti nel reparto di Medicina e Chirurgia, i parenti di una paziente hanno prima avuto una discussione con i familiari di un altro ricoverato, poi sono tornati per una spedizione punitiva nei confronti dei rivali, il giorno seguente. 

Per i protagonisti della vicenda è scattata una denuncia: tre di loro, rispettivamente di 60, 50, e 24 anni, sono stati denunciati per rissa. Un uomo di 61 anni e il figlio di 33 sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

La spedizione punitiva ha avuto luogo nella stanza dove c'erano i degenti: il rivale è stato aggredito a colpi di fibbia di cintura, provocandogli lesioni al setto nasale, guaribili in 30 giorni. I due aggressori sono stati bloccati dalla polizia. Le altre persone coinvolte hanno riportato lesioni guaribili in cinque giorni.