Un uomo di 47 anni è morto schiacciato a Sclafani Bagni (Palermo). Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Mario Battaglia, operaio, si trovava a bordo di una ruspa in contrada Acquanova per raccogliere dello sterco. A causa del terreno sconnesso, però, avrebbe perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato e lo ha schiacciato.

L’incidente non gli ha lasciato scampo. È morto sul colpo e i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sono comunque in corso le indagini dei carabinieri, per fare chiarezza su tutto l’accaduto e comprenderne le cause. La salma è stata restituita alla famiglia per celebrare i funerali.

Questa mattina un’altra triste notizia ha sconvolto il territorio di Palermo. Federico Troia, il 25enne palermitano rimasto coinvolto in un incidente in moto il 13 ottobre, è deceduto all’ospedale Civico di Palermo: era ricoverato nel reparto di Rianimazione.

Il giovane si trovava a bordo della sua moto, in viale della Regione Siciliana. Un testimone ha raccontato alle forze dell’ordine di averlo visto perdere il controllo del mezzo a due ruote, sbattendo poi più volte contro il guard rail. Troia è volato dalla motocicletta quando ha urtato la barriera, che era danneggiata (forse da un precedente incidente). Ha colpito un paletto ed è stato sbalzato, finendo contro uno spartitraffico.