Ryanair non fa imbarcare il suo cane guida, e la persona non vedente è costretta a rimanere a terra. È la controversa vicenda avvenuta nei giorni scorsi all'aeroporto di Palermo. Andrea Barbera si trovava con Bella, il suo cane guida, essenziale per spostarsi. Voleva andare a sciare, ma il viaggio purtroppo è saltato. A darne notizia l'emittente televisiva "Telesud" e il sito "Palermo Today". 

"Non hanno voluto prendere Bella a bordo e siamo rimasti a terra. È strano perché altre volte ho volato con Ryanair, sia da Trapani che da Palermo. Loro sostengono che la compagnia non riconosca questo tipo di cane nel loro programma. E che riconoscono solo quelli delle scuole di Firenze e di Milano. Ho esibito certificato e tesserino ma a nulla è servito. I bagagli sono arrivati, perché li avevo spediti a parte, io purtroppo no", dice Andrea.