Una donna di 27 anni, impiegata in un negozio di pasta fresca di San Vito Lo Capo, rischia di perdere il braccio che le è rimasto incastrato in un macchinario per la lavorazione dell'impasto. Mentre la 27enne, di nazionalità romena, stava pulendo la macchina per la pasta, le pale si sono azionate.

Per poterla liberare sono intervenuti i vigili del fuoco: la donna è stata trasportata in elisoccorso all'ospedale Civico di Palermo, presso il reparto di Chirurgia Plastica. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 13 di ieri, nell'esercizio commerciale che si trova nella località turistica del Trapanese.