Scacciata da record ad Adrano. Nella cittadina ai piedi dell’Etna è stata realizzata una specialità lunga oltre 17 metri, condita con il tipico broccolo nero, la tuma e la salsiccia, tutti prodotti che caratterizzano il territorio.

Adrano, la scacciata è da record

Ancora una volta le specialità della cucina siciliana conquistano la scena: riflettori puntati sulla deliziosa scacciata di Adrano, una prelibatezza che vanta una lunga tradizione ed esalta sapori e prodotti tipici. Ristoworld Italy ne ha realizzata una da record nel villaggio di Babbo Natale.

Il presidente Marcello Proietto di Silvestro ha certificato ufficialmente la lunghezza di 17 metri e 15 centimetri, con una larghezza di 50 centimetri. Il tutto per oltre 400 chili di bontà “made in Sicily”, con un condimento a base di broccolo nero (chiamato anche cavolo nero), tuma e salsiccia.

Proprio il broccolo nero è una vera e propria eccellenza del territorio adranita: nelle campagne ai piedi dell’Etna si coltiva una specialità che non solo è buona, ma fa anche bene alla salute, grazie al contenuto di antocianine ed altri elementi che apportano benefici al nostro organismo.

Il nuovo record è stato registrato nell’area “Food & Shopping” dell’Arena dell’Etna e ha superato il precedente primato, che si era fermato a “soli” 16 metri. Come racconta Marcello Proietto di Silvestro, presidente di Ristoworld Italy, questa impresa entrerà probabilmente nel Guinness dei Primati.

Per la preparazione è stato seguito un protocollo molto preciso, utilizzando soltanto i prodotti di eccellenza del territorio di Adrano, a cominciare proprio dal broccolo nero. L’impasto è a base di farina, acqua e lievito e viene condito con tuma e salsiccia. Una specialità che non può mancare in tavola durante le festività natalizie.

L‘infiorescenza del broccolo nero è diversa da quella del broccolo tradizionale: grazie alle sue tante proprietà, questo prodotto è una vera e propria eccellenza. Per realizzare la scacciata da record hanno lavorato una ventina di pizzaioli, per la gioia di tanti presenti che, alla fine dell’evento, hanno gustato il risultato finale.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati