Scandalo a luci rosse a Castelbuno: a turbare la tranquillità del pittoresco centro madonita, un caso scoppiato nel febbraio del 2014, che ha tenuto banco per lunghi mesi. La vicenda è raccontata da BlogSicilia. Alcune ragazze del paese hanno trovato le loro foto pubblicate su siti hot line: un gruppo di ragazzini, durante una festa a casa di un'amica, facendo una semplice ricerca sul web ha fatto l'incredibile scoperta. Su quel sito c'erano gli scatti delle lo coetanee, pubblicate da qualcuno che utilizzava il nick "Teutonico".

Adesso la Procura di Termini Imerese ha identificato un responsabile: un uomo è stato citato a giudizio, con l'accusa di aver inserito fotografie di numerose ragazze del paese. Decine le denunce presentate contro ignoti alla stazione cittadina dei carabinieri. È stata anche avviata un'indagine dalla polizia postale e tutte le immagini vennero rimosse. Sono 64 in totale le persone offese, tra cui due minorenni.