Schumacher: l'ultima follia degli sciacalli

Droni in volo sulla villa di Michael Schumacher per rubare foto della convalescenza del più volte campione del mondo di Formula1.

Si fa davvero di tutto per trovare almeno uno scatto, un’immagine che immortali Schumi alle prese con la sua difficilissima riabilitazione e questa è una prova.

A riportare il nuovo metodo dei paparazzi è il giornalista e corrispondente svizzero di Blick, Roger Benoit che racconta come, di recente, numerosi droni in volo sulla villa dell’ex campione di Formula1 stanno disturbando la vita di chi vive nel dolore quella casa, il tutto per uno scatto da vendere ai giornali.

Il tutto, per poter dire, ecco com’è oggi Michael Schumacher!

Schumi, dal canto suo, non sa e non vede nulla.

La famiglia del 46enne caduto sulla pista da sci di Meribel il 29 dicembre del 2013 ha chiesto più volte il massimo riserbo per il difficile momento che tutti stanno vivendo. Il portavoce di Schumi ha chiesto più volte di non anticipare oppure non fomentare false notizie sulle condizioni di salute di Michael Schumacher.

Ma queste preghiere non vengono puntualmente considerate.