Aveva fissato un appuntamento a casa di una prostituta per concedersi qualche attimo di piacere. La brutta sorpresa è arrivata solo dopo, quando ha scoperto che si trattava di una trans. L'uomo addirittura ha chiamato la polizia per riavere indietro i soldi che aveva pagato in anticipo per la prestazione sessuale.

A chiamare gli agenti è stato un 20enne nordafricano, che aveva preso appuntamento in una casa nel centro di Firenze, in Toscana. Era lì che doveva consumare il rapporto sessuale. Ma poi ha avuto una spiacevole sorpresa. Immediata la chiamata al 113 per segnalare la "truffa" subita, ma all'arrivo degli agenti nell'appartamento non c'era nessuno.