01Si concludono sabato 24 ottobre le iniziative dal titolo “Semplicemente il Mare”, proposte dalla Soprintendenza del Mare nell’ambito della manifestazione “Le Vie dei Tesori”

Palermo. Si concludono sabato 24 ottobre le iniziative dal titolo“Semplicemente il Mare” proposte dalla Soprintendenza del Mare nell’ambito della manifestazione “Le Vie dei Tesori”. Due le iniziative proposte. Venerdì 24 ottobre alla ore 20.00 si terrà la visita guidata all'Arsenale della Marina Regia, mentre alle ore 20,30 è previsto lo spettacolo musicale “Da qui al Mare. Rilettura in chiave musicale di Oceano mare di Alessandro Baricco”, iniziativa che si svolge in collaborazione con l'Associazione culturale “La Bottega delle Percussioni” di Palermo. Il giorno successivo, sabato 25 ottobre alle ore 10,00, incontro su “Le collezioni filateliche e i mezzi di navigazione” e alle ore 12,00 l’inaugurazione della Mostra: “Vie di navigazione e filatelia”, in collaborazione con l'Associazione Filatelica Siciliana e il Lions Club Palermo-Libertà. La terza manifestazione prevista, sempre sabato alle ore 17,30 dal titolo “25 ottobre 1973, la tragedia dimenticata del porto di Palermo”, per motivi organizzativi, non dipendenti dalla Soprintendenza del Mare, è stata rinviata a data da destinarsi.

Lo Spettacolo musicale “Da qui al Mare. Rilettura in chiave musicale di Oceano mare di Alessandro Baricco” è realizzata dalla U.O. II della Soprintendenza del Mare. Il mare come metafora, destino di una ricerca. Magnetico, ancestrale richiamo segreto, luogo di inizio e fine dell’esistenza. Questa rilettura musicale di “Oceano Mare” stabilisce uno speciale ed indissolubile legame tra parola e suono. Un magico rituale propiziatorio in cui gesto e suono, parola e ritmo concorrono nel descrivere i paesaggi dell’animo umano per ritrovarne la ricchezza e la serenità. Salvatore Giambertone sarà la voce narrante mentre Salvo Compagno e Daniele Schimmenti si occuperanno delle percussioni. Il giorno dopo, l’incontro su “Le collezioni filateliche e i mezzi di navigazione” è organizzata dalla U.O. VIII della Soprintendenza del Mare, in collaborazione con l'Unione Filatelica Siciliana e il Lions Club Palermo-Libertà. Si inizia con i saluti di Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, Alessandra De Caro, della Soprintendenza del Mare, Francesco Lombardo, dell’Unione Filatelica Siciliana, Vincenzo Tuzzolino, presidente del Lions Club Palermo-Libertà e Eliana Mauro, della Soprintendenza del Mare. Seguiranno gli interventi di Alfredo Alabiso che interverrà su: “La posta per mare tra Napoli e Palermo” e “L’idrovolante del 1917. Esperimento postale Napoli-Palermo”, Francesco Lombardo che parlerà delle collezioni Perricone e Lombardo e Giovanna Mirabella che relazionerà su “I mezzi di navigazione e di trasporto”. Alle ore 12,00 Eliana Mauro, della Soprintendenza del Mare inaugurerà la Mostra: “Vie di navigazione e filatelia”. A cura delle Poste Italiane e del Lions Club Palermo-Libertà sarà organizzato per l’occasione un annullo postale. I pezzi esposti sono stati messi a disposizione dai collezionisti: Alfredo Alabiso, Andrea Amoroso, Francesco Lombardo, Giulio Perticone. La mostra, costituita da pezzi pregiati provenienti da collezioni private siciliane, documenta l’interesse e l’attenzione di questa particolare tipologia di stampa nei confronti delle comunicazioni via mare, con particolare riguardo ai mezzi di trasporto, quali i Vapori Postali e gli idrovolanti, usati anche per il trasporto della posta. Saranno esposte cartoline e francobolli d'epoca che documenteranno come il collezionismo filatelico si sia rivolto a documentare e scandagliare anche storia e microstoria di queste avventure per mare.

Alfonso Lo Cascio