Vedere l’Etna da Malta? Certo che si può fare: sui social network spopola un trend che unisce idealmente le due isole. Grazie alla maestria di alcuni fotografi maltesi, la Sicilia e l’isoletta che si trova ancora più a Sud si sono scambiate stamani all’alba uno sguardo davvero unico e particolare.

Etna da Malta, le foto sui social

Gli abitanti di Malta e di Gozo hanno potuto ammirare sua maestà l’Etna senza spostarsi da casa. I più mattinieri, grazie a una serie di condizioni favorevoli, sono riusciti a vedere un panorama molto particolare. Numerosi fotografi, sui social network come Facebook, hanno condiviso i loro scatti del grande vulcano siciliano, un gigante in tutti i sensi.

“Buongiorno a tutti da Nadur! L’Etna era visibile all’orizzonte questa mattina presto“, ha scritto la testata “Maltese Islands Weather”, condividendo una foto di George Carl Camilleri. “La visibilità migliore”, si legge, è stata determinata da un vento proveniente da nord-ovest, che ha liberato l’aria dall’inquinamento, dalla foschia e dalle polveri sottili.

Anche Stefen Ruff, che vive a Gozo, ha catturato il vulcano, con una foto da Zebbug. All’elenco di fotografi che sono riusciti a fotografare l’Etna da Malta, si aggiunge anche Charles Debono, che vive a Mellieha. Non ha dovuto allontanarsi tanto da casa per avvistare lo splendido vulcano siciliano.

Affinché dalle isole maltesi si possa avvistare l’Etna, è necessario che la visibilità attraverso il mare sia ottimale. L’evento è relativamente raro, ma non si può certo dire che avvenga ogni giorno. Rappresenta, in ogni caso, un’occasione quasi “magica”, che quasi annulla ogni distanza geografica. Un vero e proprio trionfo della natura e del paesaggio di Sicilia.

Oggi i venti da nord-ovest hanno portato temperature relativamente più fresche: stando al parere dei meteorologi, dovrebbero mantenersi tali fino a questa sera, poiché cederanno presto il posto a venti meridionali.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati