È Letizia Battaglia la prima protagonista della nuova serie Rai “Essere MAXXI“, dedicata a cinque maestri indiscussi dell’arte e della cultura italiana nel mondo. Andrà in onda su Rai 5 dal 14 settembre al 12 ottobre: tutto quello che c’è da sapere.

Letizia Battaglia nella nuova serie Rai “Essere MAXXI”

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Rai Cultura, Fremantle e MAXXI. Si tratta di un ciclo di masterclass che vede protagonisti, negli spazi del museo romano disegnato da Zaha Hadid, cinque maestri dell’arte e della cultura Made in Italy. Saranno Letizia Battaglia, Mario Cucinella, Piero Lissoni, Nicola Piovani e Michelangelo Pistoletto a raccontare in prima persona al pubblico i segreti del mestiere e il processo creativo che accompagna ogni opera.

Ogni racconto si snoderà attraverso 6 punti: esordi, famiglia, incontri, studio, lavoro, successo. La prima voce, dunque, sarà quella di Letizia Battaglia, che parlerà in una delle sue ultime interviste. La fotoreporter palermitana è di recente scomparsa, dopo aver dedicato una vita alla fotografia.

Sul piccolo schermo il pubblico vedrà frammenti di memoria, aneddoti inediti, episodi e ricordi personali: elementi che compongono un’unica storia, dell’artista e della persona. L’appuntamento dedicato a Letizia Battaglia va in onda su Rai 5 mercoledì 14 settembre alle ore 21,15.

Fotografare è come fare l’amore“, ha detto la Battaglia, che ha raccontato attraverso le sue fotografie Palermo, la Sicilia e un’intera epoca di storia dell’Italia. È stata la prima donna fotoreporter italiana, testimone della vita e della società del nostro Paese negli ultimi 50 anni.

“Essere MAXXI” è una coproduzione Fremantle – MAXXI ed è realizzato da Scarlett, da un’idea di Ernesto Assante. Scritto da Chiara Salvo, Sabrina Bacalini, Virman Cusenza con la Regia di Alessandro Galluzzi. In anteprima, il 13 settembre, il primo episodio verrà proiettato nella piazza del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, in ricordo e omaggio a Letizia Battaglia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati