Arrestato a Palermo un tunisino di 54 anni: insieme ad un altro uomo aveva chiesto dei soldi ad una giovane donna che aveva parcheggiato l'auto in piazzetta della Canna, nel cuore del centro storico della città. Di fronte ad un rifiuto, i due posteggiatori abusivi hanno iniziato a colpire la vettura (dove la donna si era rifugiata) con calci e pugni, cercando anche di forzare l'apertura dello sportello.

La vittima ha quindi chiamato il 113 e sul posto è intervenuta una volante della polizia: uno dei due aggressori è fuggito, mentre il 54enne è stato arrestato per tentativo di estorsione e processato per direttissima. Sono in corso le indagini per risalire all'identità dell'altro uomo.