di Nando Cimino
 
    Delizioso borgo in provincia di Agrigento, meglio noto per le sue splendide ceramiche, Burgio ospita, tra le tante altre bellezze, anche un suggestivo museo che oggi voglio segnalare alla vostra attenzione. E' il Museo delle Mummie, situato presso l'antico convento dei Frati Minori Cappucini; edificio costruito nella prima metà del seicento su una preesistente struttura. All'interno della annessa chiesa, sulla sinistra dell'unica navata, si accede alla cripta, trasformata  proprio in museo grazie ad un sapiente restauro, e dove oggi sono dignitosamente esposte circa cinquanta mummie salvate dalla incuria e dal degrado. Particolari i corredi funebri che riportano il visitatore anche allo stile di vita di un passato ormai quasi del tutto dimenticato. La struttura è situata nella parte bassa del paese, poco fuori dal centro abitato nei pressi dell'antico cimitero monumentale. Il museo, anche con l'ausilio di una guida, è visitabile tutti i giorni, compresa la domenica, contattando l'ufficio turismo del comune. A Burgio si può giungere da Sciacca e Ribera attraverso la SS 386, che vi permetterà di scoprire anche suggestivi scorci paesaggistici all'interno della nostra Sicilia dove è ancora significativa la presenza di una economia agro-pastorale.
 
Foto di Diego Schälflj