Una nuova ricerca conferma che la Sicilia è la meta preferita dagli italiani per le vacanze. Tutti i dettagli nei risultati della terza edizione dello studio Quorum/Youtrend condotto per conto di Wonderful Italy.

Sicilia regione più richiesta dagli italiani per le vacanze

Due italiani su tre sono sicuri di andare in vacanza quest’estate. Certo, i rincari preoccupano, ma non spengono la voglia di godersi qualche giorno di ferie. La meta preferita per il 2022 rimane il mare, che batte la montagna e le città d’arte. Tra le regioni, la Sicilia è la più richiesta e batte la Puglia.

La ricerca si è concentrata sugli effetti delle varie emergenze (pandemia, conflitto in Ucraina, cambiamento climatico e caro-prezzi) sulla scelta di andare in vacanza e sulle sue modalità. Emerge che il 74% degli intervistati ha dichiarato che il rincaro prezzi influisce sulla scelta di andare in vacanza. La percentuale scende al 55% se si considera il Covid-19 e cala intorno al 47% se si pensa al riscaldamento globale e alla guerra in Ucraina.

Così come gli stranieri tornano a viaggiare nel nostro Paese, inoltre, anche gli italiani tornano a riconsiderare le mete estere: la percentuale di italiani che ha già scelto di andare all’estero passa dal 7% al 12%, grazie soprattutto alla spinta fornita dagli under 35.

Rimanere in Italia non implica necessariamente un turismo di prossimità, ma tutt’altro. Quasi il 40% degli intervistati dice di volersi recare in una destinazione a più di 500 chilometri dal proprio domicilio. Un dato, questo, che cammina di pari passo con l’indicazione delle regioni più desiderate per le vacanze.

La Sicilia è la meta più ambita, con il 26,6% delle preferenze. Segue la Puglia, con il 24,7%. Il mare rimane la destinazione preferita, mentre calano i turisti intenzionati ad andare in montagna o nelle città d’arte. Sempre ai vertici delle preferenze, inoltre, ci sono le sistemazioni in albergo e nelle case vacanza. 1 italiano su 4 preferisce la casa vacanza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati