È un altro siciliano il presunto killer di Salvatore Catalano, 66enne originario di Lercara Friddi (nel Palermitano) ucciso in un bar del centro di Liegi, in Belgio. La polizia ha arrestato Giuseppe Ficarotta, 56enne di origini palermitane. A incastrarlo, alcune telecamere di videosorveglianza nei pressi del bistrot "Le Huit", dove è avvenuto il delitto.

Non si conoscono al momento le ragioni dell'omicidio. Si sa che la vittima è stata raggiunta da almeno due colpi di fucile, uno alla testa e l'altro al torace. Dopo aver parcheggiato la sua auto, l'assassino si è avvicinata e gli ha sparato, colpendolo. Stando alle prime ipotesi, sembrerebbe essere un regolamento di conti.