L'Inghilterra è letteralmente sotto shock per la morte improvvisa Sophie Hannah Gradon, miss Gran Bretagna 2009. La donna, appena 32 anni, è stata trovata senza vita nella sua casa di Medburn, vicino Newcastle, nel nord del paese. Le cause della morte al momento non sono note, ma è già stata disposta l'autopsia per fare chiarezza.

I tabloid britannici scrivono che non è esclusa l'ipotesi del suicidio. La notizia, che ha lasciato sgomenta tutta la Gran Bretagna, è stata confermata dal compagno di Sophie, Aaron Armstrong: "Non dimenticherò mai quel sorriso, ti amo tanto. Resterai il mio mondo per sempre".

Dopo aver vinto il premio di miss Gran Bretagna, Sophie Gradon era diventata ancora più popolare con la partecipazione al reality Love Island. Fu la prima concorrente del programma a dichiararsi apertamente bisessuale e aveva destato parecchio scandalo quando, durante il reality, fu protagonista di un rapporto sessuale consumato all'interno di un armadio.