Un altro sottomarino, dopo quello avvistato nello Stretto di Messina, è approdato nelle acque siciliane. Stavolta a Trapani, incuriosendo tanti che si sono diretti sul posto per vederlo con i propri occhi.

Come raccontato dalla stampa locale, ad esempio su TeleSudWeb.it, si tratta di un’unità subacquea della Marina Militare Italiana ed è in missione ordinaria. Quindi, nessuna relazione con la guerra in Ucraina.

Il sottomarino, come si legge sul sito, è l’MMI Salvatore Todaro classe Todaro (U212A), contraddistinto dal distintivo ottico S 526. L’equipaggio è composto da 4 ufficiali e 23 tra sottufficiali e comuni.

Wikipedia ne spiega le caratteristiche: “È uno dei due sottomarini della classe Todaro, progettati in Germania, ma costruiti in Italia da Fincantieri. Si tratta dei sottomarini convenzionali da piccola crociera (costieri) più moderni al mondo, dotati di propulsione diesel-elettrica affiancata ad un sistema di celle a combustibile indipendente dall’ossigeno. Questo sistema permette la navigazione subacquea continua a moderata velocità per un periodo stimato di due settimane. Inoltre l’elevata silenziosità e la particolare forma dello scafo, rendono il sommergibile poco tracciabile dai sonar e molto efficace rispetto al sistema di rilevamento SOSUS”.È entrato in servizio nel 2006.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati