Fare la spesa durante l’emergenza Coronavirus può essere difficile. Vediamo insieme cosa comprare per evitare gli sprechi e uscire il meno possibile, così come disposto dalle direttive del Governo per limitare i contagi.

Anzitutto, ricordate di scrivere tutto su una lista della spesa, in modo da sapere bene cosa acquistare ed evitare di perdere tempo o dimenticare alcuni alimenti. Per le verdure, alternate fresco e surgelato, mentre per quanto riguarda la frutta, ha una durata maggiore: date priorità ad arance e kiwi, che contengono vitamina C, e anche alle mele, che si conservano a lungo.

Va benissimo acquistare il pesce surgelato. Non dimenticate i cereali, come farro, orzo, avena o riso integrale: sono ottimi alleati del benessere, non hanno problemi di conservazione e saziano con porzioni inferiori a quelle della pasta.

Stando sempre in casa consumiamo mediamente ogni giorno circa 500 calorie in meno del solito. Organizzatevi per fare un po’ di esercizio fisico casalingo e optate per scelte alimentari più sane. Via libera a legumi verdure di stagione. Potete tranquillamente utilizzare i surgelati perché mantengono intatte le proprietà nutrizionali.

L’unica raccomandazione, per le verdure surgelate, è di cuocerle con pochissima acqua per conservare al meglio le proprietà nutrizionali e sapore. I formaggi che potete conservare più a lungo sono  quelli stagionati.

Ricordate di comprare solo ciò di cui avete realmente bisogno. Evitate di accumulare cibi che non consumerete.

Articoli correlati