01Fanpage http://goo.gl/PnEgmx Museo Salinas di Palermo

Nel 1886 Antonino Salinas pubblicava le tre collane bizantine (una con pendaglio a croce, l'altra con monete incastonate e la terza con smeraldi, zaffiri, ametiste, calcedonio, azzurro e perle) da lui acquistate nel 1878, quando ricevette notizia del ritrovamento di un tesoro durante i lavori per il tracciato della ferrovia nei pressi di Campobello di Mazara.
Un esemplare del bellissimo volume fu donato alla “nobil donzella” Eleonora Lanza di Scalea nel giorno delle nozze con il principe Federico Pignatelli Aragona Cortes, ha fregi dorati ed iniziali ornate; in evidenza gli stemmi araldici delle due nobili famiglie. 

Da: Giornale Officiale di Sicilia, 8 aprile 1886, n. 149
" … Ieri nella splendida e ridente villa del principe di Scalea fu celebrato il matrimonio religioso del principe Federico Pignatelli Aragona Cortes colla signorina Eleonora Lanza dei principi di Scalea. La cerimonia ebbe luogo, dopo le due pomeridiane, nella cappella della villa, addobbata splendidamente… Testimoni dello sposo il gen. A. Scalea ed il marchese Ganzeria. La gentile sposina indossava una toilette squisitissima, dono dello sposo, le dame più note della haute couture si distinguevano pure per gli eleganti abiti e le toilettes sfarzose… Dopo la celebrazione del matrimonio fu servito un lunch copioso e squisito. Tutti ammirarono poi gli splendidi doni della sposa, i quali erano esposti in uno dei ricchi saloni della villa …” 

Antonino Salinas
Le collane bizantine del Museo di Palermo rinvenute a Campobello di Mazara
Palermo, Tipografia dello Statuto e lit. Huber, 1886

In esposizione alla mostra "Del Museo di Palermo e del suo avvenire" – Il Salinas ricorda SALINAS (1914-2014)
Album mostra: goo.gl/IOx23o
Video inviti: http://goo.gl/ed8CI8

#museosalinas #mostra #gioielli