Cinque auto coinvolte, tre feriti e traffico paralizzato. Questo il bilancio del tamponamento a catena avvenuto sul ponte Guerrieri, a Modica. Tanti i disagi per quanti hanno dovuto affrontare lunghe code di auto: la situazione, spiega il Corriere di Ragusa, è peggiorata anche a causa della viabilità stravolta dallo scorso 22 gennaio. La via Nazionale, infatti, è ancora a senso unico e alcune arterie sono chiuse. Il tamponamento ha coinvolto due Ford Fiesta, una Yaris, una Renault e una Opel e si è verificato in prossimità della stazione di servizio, lungo la corsia in direzione polo commerciale.

La colpa sarebbe dell'asfalto, reso scivoloso dalla pioggia. Per fortuna tutti i feriti non sono gravi: sono stati tutti trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore e tra loro ci sono anche una mamma e il figlioletto di appena due anni e mezzo, che hanno riportato contusioni e un leggero trauma cervicale. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale, che è intervenuta sul posto con due pattuglie.

FOTO DI REPERTORIO