Il Teatro Antico di Taormina, Isola Bella e la mostra Umiltà e Splendore sull’arte dei padri Cappuccini in corso a Palazzo Ciampoli saranno fra i protagonisti sabato 25 giugno su Rai 1, ore 16.05, della puntata di A Sua Immagine, la popolare trasmissione condotta da Lorena Bianchetti che nei giorni scorsi ha visitato i siti del Parco Archeologico Naxos Taormina.

La narrazione, poi, si arricchisce di un eccezionale contributo legato alla Giornata della musica del 21 giugno e che porterà le telecamere di Rai 1 al Teatro Antico per parlare di Franco Battiato, musicista siciliano che ha tracciato un percorso culturale e spirituale indelebile e che il Parco ha ricordato nel primo anniversario della sua scomparsa con un concerto. Intervistati dalla Bianchetti, insieme a Maria Grazia Vanaria, archeologa del Parco, saranno anche i protagonisti del concerto per Battiato: Angelo Privitera, suo tastierista per oltre 30 anni, e padre Guidalberto Bormolini, che ne è stato la guida spirituale.

Parco ArcheologicoNaxos – Taormina

Il Parco archeologico, oggi denominato di Naxos–Taormina è stato istituito nel 2007 e gode di autonomia scientifica, di ricerca e organizzativa, amministrativa e finanziaria. Dal 2013 il Parco ha la gestione di alcuni tra i più importanti siti monumentali e paesaggistici della provincia di Messina: il Museo e l’area archeologica di Naxos; il Teatro Antico e l’Odèon di Taormina; Villa Caronia (sede direzionale del Parco); il Museo naturalistico di Isolabella, le aree archeologiche di Francavilla e il M.A.FRA il nuovo museo archeologico della città, inaugurato nell’ottobre 2020. Dal 2019 sono gestiti dal Parco, Palazzo Ciampoli (Taormina), il Monastero e la Chiesa Basiliana dei Santi Pietro e Paolo (Casalvecchio Siculo) e si attesta all’Ente anche Castel Tauro. Dal giugno 2019 il Parco è diretto dall’archeologa Gabriella Tigano. Fra i grandi eventi gestiti dal Parco e che hanno visto protagonista il Teatro Antico di Taormina – secondo sito più visitato in Sicilia dopo la Valle dei Templi – figurano il G7 nel maggio 2017 e la visita del Dalai Lama nel settembre dello stesso anno.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati