Marco Cecchinato sempre più in alto. È stata pubblicata dall’Atp la classifica dei professionisti del tennis: Fabio Fognini si conferma il primo degli azzurri, ma il palermitano Cecchinato sale in 18esima posizione, ritoccando così il proprio best ranking. Fognini è al numero 13, stabile.

Andreas Seppi si mantiene al 37esimo posto, mentre risale due gradini Matteo Berrettini, ora numero 52. Guadagnando una posizione si riaffaccia nei primi 100 anche Thomas Fabbiano, mentre appena fuori è Lorenzo Sonego, che risale al numero 104.

La prima classifica del 2019 non presenta variazioni ai vertici del ranking mondiale. Novak Djokovic, semifinalista a Doha, puntella il trono su cui è tornato a sedersi per la quarta volta sul finire della passata stagion.

In seconda posizione c’è Rafael Nadal, staccato ora di 1.655 punti dal serbo, mentre sul gradino più basso del podio resta Roger Federer che precede il «maestro» Alexander Zverev e Juan Martin Del Potro. Kevin Anderson con il titolo a Pune consolida il sesto posto davanti a Marin Cilic e Dominic Thiem, avvicinato da Kei Nishikori, che a Brisbane è tornato ad alzare un trofeo dopo quasi tre anni, con John Isner a chiudere la «top ten».