ImmagineVerga ed altri autori siciliani dell’800 e del ‘900. Questo il tema di una interessante serata di prosa che si terrà martedì 2 settembre alle ore 21,00 in Via Vincenzo La Barbera (accanto al municipio) a Termini Imerese in occasione della rassegna “Pro Loco in festa”, manifestazione inserita nel cartellone delle iniziative per l’Estate Termitana.

 

     Cavalleria Rusticana, La Libertà, La Roba, questi alcuni dei testi che, insieme a quelli di altri autori siciliani verranno proposti da NANDO CIMINO; non mancheranno “curtigghiati e filastrocche”  da sempre patrimonio della nostra cultura popolare. Occasione di divertimento ma anche di cultura la serata sarà impreziosita dalla presenza di GIUSY CIMINO che, accompagnata al pianoforte dal maestro SALVATORE GAROFALO, canterà alcuni brani del repertorio tradizionale siciliano.

 

      Nando Cimino, da ormai quasi 50 anni, è impegnato in ambito artistico, culturale e sociale; ha collaborato con emittenti radiofoniche e televisive e con varie testate giornalistiche. E’ autore di testi, presentatore ed egli stesso attore, attività che come tiene a precisare, ha sempre svolto con l’entusiasmo dell’amatore se pur con l’impegno del professionista. Nando Cimino ha avuto modo di esibirsi in gran parte dei centri della nostra provincia ed in varie ed importanti manifestazioni in teatri come il Politeama ed “Al Convento” di Palermo o, solo per citarne alcuni, al  Pietrarosa di Pollina ed al Kalos di Termini Imerese, città del cui antico  Carnevale è considerato lo storico e per il quale ha creato la ineffabile maschera del Notaro Menzapinna.

 

      Da tempo si occupa di aspetti legati al folklore ed alle tradizioni popolari locali, raccontando la Sicilia in occasione di spettacoli ed incontri dove, anche nelle scuole attraverso il dialetto e con un linguaggio semplice ed immediato, riesce a coinvolgere ed incuriosire ragazzi e studenti.  La rassegna “Pro Loco in festa” che si era interrotta nel 2008 ritorna quest’anno grazie all’impegno del dinamico presidente Salvatore Amormino che con grandi sacrifici e con il contributo di alcune attività commerciali e di benemerite associazioni locali ha voluto riproporre questo appuntamento per anni tra i più attesi della stagione estiva termitana.   L’evento è patrocinato dal Comune di Termini Imerese.