ImmagineAnche quest’anno ritorna a Termini Imerese la “Notte Clandestina” una kermesse artistica organizzata dalla Ass. Politeja nel quadro delle iniziative “Percorsi d’Arte”.  Il primo appuntamento è per venerdì 29 agosto alle ore 21,00 con la proiezione del film U JUORNU AVANTI, un bel medio-metraggio che, attraverso una storia verosimile ambientata agli inizi del novecento, racconta le problematiche sociali legate alla emigrazione nei paesi delle Madonie, contesto geografico nel quale lo stesso film è stato interamente girato. Al lavoro, realizzato dal gruppo Mi Terra VideoLab con la collaborazione della Agenzia Nazionale Giovani, ha  partecipato anche l’attore termitano Damiano Giunta (nella foto durante le riprese) che sarà presente alla serata.          

ImmagineSabato 30 agosto invece, nell’antico Piano Barlaci storico quartiere sorto intorno ai ruderi dell’anfiteatro romano nei pressi della Villa Palmeri, dove si svolge l’intera manifestazione, dalle 21,00 in poi sarà la volta di un vera e propria non stop con tanti artisti che si ritroveranno per proporre ad un pubblico di appassionati le loro improvvisate performance, liberi da scalette e da copioni. Poeti, musicisti, attori ed artigiani, diversi quelli che hanno già assicurato la loro presenza a questo che a Termini Imerese è ormai considerato un tradizionale appuntamento di fine estate; tra questi anche Nando Cimino (nella foto) che interpreterà Mazzarò in un monologo liberamente ispirato alla novella di Giovanni Verga  “La Roba”.  A tarda notte infine in un amichevole clima di festa è previsto un momento di conviviale allegria con rinfresco finale ed assaggio di pane e panelle tipica specialità siciliana. La “Notte clandestina” è annualmente organizzata grazie ad un autofinanziamento è si svolge, proprio perché clandestina, al di fuori di qualsiasi programma o cartellone.  L’intera manifestazione verrà ripresa dalla webTv locale TeleTermini.