Ancora terremoti in Sicilia. Tre scosse sono state registrate questa notte nel Messinese e nel Catanese. La più forte, di magnitudo 3.1, è avvenuta nella zona della costa siciliana nord orientale del Messinese, a 74 chilometri a ovest di Messina.

I sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno percepito la scossa alle 7.24 e hanno registrato l’evento a una latitudine di 38.36, a una longitudine 14.74 e ad una profondità di 142 chilometri.

Per quanto riguarda la provincia di Catania, si è verificato dieci chilometri a Nord di Ragalna un terremoto di magnitudo 1.7 è avvenuto 2:07. Il sisma è stato registrato ad una latitudine di 37.72, una longitudine di 14.96 ad una profondità di 9 chilometri.

Sempre nella notte, nel Messinese, è stato localizzato dalla sala sismica Ingv un terremoto di magnitudo 2.5. Il sisma è avvenuto nella zona a 3 chilometri a sud est di Gioiosa Marea e la scossa è stata percepita 1:06. I sismografi hanno registrato il sisma alla latitudine di 38.16, ad una longitudine di 14.92 e ad una profondità di 11 chilometri.

Articoli correlati