Ladri in azione nella villa del regista siciliano Giuseppe Tornatore: l'episodio è avvenuto nella notte di Capodanno, nella sua abitazione dell'Aventino. Approfittando dell'assenza del regista bagherese e del frastuono provocato da botti e fuochi d'artificio, due giovani serbi (arrestati in flagranza di reato) hanno sfondato una finestra della villa.

Il sistema d'allarme, però, ha immediatamente allertato le forze dell'ordine: sono intervenute tre gazzelle del nucleo radiomobile del comando provinciale di Roma e gli agenti hanno fermato i due (dell'età di 18 e 20 anni), che stavano scappando con la refurtiva. Tutto è stato riconsegnato al legittimo proprietario.