Torna il maltempo sull'Italia e scatta una nuova allerta, ma non per tutte le regioni. Tra oggi e domani, venerdì 28 una perturbazione atlantica raggiungerà il Paese, colpendo soprattutto il Nord e in parte il Centro. Proprio al settentrione si prevedono quantitativi considerevoli di pioggia.

La perturbazione porterà venti meridionali, di Scirocco sull'Adriatico e di Ostro sul Tirreno, che saranno causa di precipitazioni sui rilievi del Nord. Nell'arco di poche ore potrebbero cadere grandi quantità di pioggia, soprattutto sui settori montuosi della Lombardia e poi del Triveneto.

Per quanto riguarda domani, le precipitazioni potranno interessare Toscana e Lazio. Massima attenzione in queste zone, dunque, che potrebbero subire improvvisi smottamenti del terreno, frane e allagamenti: dato che in poche ore potrebbero cadere ingenti quantitativi di pioggia, il terreno secco potrebbe non riuscire ad assorbirla, causando danni.

FOTO DI REPERTORIO