Torna la pioggia in Sicilia e sulla maggior parte delle regioni italiane. Un sistema perturbato di origine atlantica tende a raggiungere l’Italia, apportando un graduale peggioramento su tutte le regioni, con piogge più significative a ridosso dei rilievi di Piemonte ed Emilia-Romagna e un rinforzo dei venti orientali specie sulle estreme regioni del Sud.

Da oggi, lunedì 20 aprile, si prevedono venti da forti a burrasca dai quadranti orientali sulla Sicilia, in estensione nel corso del pomeriggio alla Calabria centro-meridionale, con possibili mareggiate lungo coste esposte.

A portare il maltempo è un vortice ciclonico che, dal Nord Africa. Da domani, martedì 21 aprile, la pressione comincerà lentamente ad aumentare al Nord, con un miglioramento del tempo sul Triveneto. Sul resto d’Italia, invece, ci saranno piogge diffuse e temporali.

Mercoledì il vortice interesserà il Centro, il Sud e le Isole maggiori con temporali e anche possibili nubifragi locali. Al Sud il tempo rimarrà instabile almeno fino a venerdì, con temporali sparsi. Per quanto riguarda le temperature, dove pioverà ci saranno giornate fresche.

Articoli correlati