Le arancine con la ricotta sono una sfiziosa variante sullo sconfinato tema delle arancine (o arancini, a seconda delle vostre preferenze!). Si tratta di un antipasto molto buono, che associa al sapore delicato della ricotta quello di altri formaggi dal gusto più deciso.

Quando si parla di cucina siciliana e street food, non si può non pensare alle arancine. Si tratta di una preparazione versatile, che può essere proposta anche in versione dolce. Non indugiamo oltre con le introduzioni, vogliamo subito darvi la ricetta delle arancine con la ricotta.

Iniziamo, naturalmente, dagli ingredienti, per 4 persone.

  • 400 g di riso
  • 250 g di ricotta
  • 150 g di tuma o primo sale
  • 50 g di caciocavallo grattugiato
  • 5 uova
  • farina
  • pangrattato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo, per cucinare le arancine.

  1. Lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e trasferitelo in una ciotola.
  2. Aggiungete il caciocavallo e la ricotta setacciata, quindi amalgamate con cura.
  3. Fate intiepidire e incorporate 2 uova battute e una spolverata di pepe.
  4. Prelevate un cucchiaio di riso e schiacciatelo sul palmo di una mano, in modo da creare un incavo.
  5. Riempitelo con qualche dadino di tuma (o primo sale) e coprite con un altro cucchiaio di riso.
  6. Modellate l’arancina e passatela nella farina, nelle uova battute con poco sale e, in ultimo, nel pangrattato.
  7. Friggete le arancine in olio caldo, fino a doratura.
  8. Sgocciolatele, mettetele su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso e  servite.

Buon appetito!