CARINI (PA) – Tragedia sul lavoro a Carini: ieri pomeriggio il 66enne Giuseppe Marchiano è morto dopo essere caduto da un ponteggio. Stava effettuando alcuni lavori di ristrutturazione in una palazzina di via Monte Cuccio e ha fatto un volo di cinque metri. L'episodio si è verificato intorno alle ore 17, mentre l'operaio si trovava su una struttura in ferro, insieme a un altro manovale. Pare che non avesse alcuna imbracatura per proteggersi da eventuali cadute.

Per cause ancora da accertare, è piombato al suolo ed è morto sul colpo. Potrebbe aver avuto un malore o potrebbe aver perso l'equilibrio. Sul posto sono arrivati i Carabinieri, gli agenti della Municipale, il personale dell'Asp e il medico legale. I militari hanno cercato eventuali testimoni e ascoltato l'altro uomo che si trovava sul ponteggio. Pare che il ponteggio non fosse stato autorizzato e che non ci fossero i dispositivi di sicurezza per un'altezza del genere.