morta la donna investita a gela

E' morta nel reparto di Neurorianimazione dell'ospedale Villa Sofia, a Palermo, dove era stata trasportata per ricevere delle cure migliori, la donna di 39 anni, Aurelia Tiberio, travolta da uno scooter mentre faceva jogging a Gela. I medici del reparto diretto da Paolino Savatteri, dopo aver completato tutte le procdure previste, della durata di 6 ore, non hanno potuto far altro che dichiarare la morte cerebrale

Morta la donna investita a Gela

Il terribile incidente aveva provocato alla donna, oltre ai traumi addominali e agli arti inferiori, un gravissimo trauma cranico-facciale. I familiari della vittima, giunti nell frattempo da Gela, e supportati da un'equipe di psicologi, hanno autorizzato il prelievo degli organi da destinare alla donazione. Per cui i medici dell'ospedale hanno già attivato il percorso previsto attraverso il coinvolgimento del Centro regionale trapianti per stabilire l'idoneità della donatrice ad assegnare gli organi.