Tutti in carrozza. Il 7 ottobre, l’11 novembre e il 2 dicembre appuntamento con il Treno dei Dolci e dei Formaggi del Val di Mazara. Continuano gli appuntamenti a bordo dei Treni Storici in Sicilia. La Fondazione FS Italiane e la Regione hanno messo “sui binari” un programma a bordo dei treni storici, che percorreranno le linee ferroviarie più suggestive e panoramiche della Sicilia.

Treno dei Dolci e dei Formaggi: il programma

Si parte alle ore 9 dalla stazione di Palermo Centrale, con fermate a Bagheria, Altavilla, Termini Imerese, Vallelunga, Caltanissetta Xirbi e Caltanissetta.

Previsto del tempo libero per la visita del centro storico di Caltanissetta. Il biglietto ha un costo di 20 euro per gli adulti, 10 euro per i ragazzi, dalle stazioni tra Palermo e Termini Imerese a Caltanissetta Centrale, andata e ritorno. Da Vallelunga e Caltanissetta Xirbi a Caltanissetta Centrale il prezzo è di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi.

I Treni Storici in Sicilia

I Treni Storici in Sicilia seguono 23 itinerari, ribattezzati I treni storici del gusto. I viaggiatori vivono un’esperienza di viaggio originale, riscoprendo scorci e paesaggi suggestivi. Dal finestrino delle carrozze degli anni Trenta, la Sicilia scorre con la rilassante bellezza del viaggio in treno. Il visitatore vive, così, un viaggio nella memoria.

La novità della programmazione di quest’anno è l’abbinamento del treno con la gastronomia dell’Isola. A bordo e a terra, infatti, si degustano tanti piatti e prelibatezze della cucina siciliana partecipando a sagre, manifestazioni culturali ed eventi a carattere enogastronomico organizzati nelle tante destinazioni.

La Trinacria si rivela in tutta la sua bellezza, in un perfetto mix tra storia, archeologia, natura ed enogastronomia. La proposta segna, rispetto al 2017, un ulteriore passo in avanti nell’opera di valorizzazione delle linee turistiche siciliane e delle bellezze storiche e paesaggistiche con eventi che si svolgono stabilmente per tutta la durata del 2018.