Sabato 22 giugno si parte per i alcuni dei borghi più belli delle Madonie, sul treno storico da Palermo a Petralia Soprana, Gangi e Sperlinga. Il treno dei formaggi e legumi è dedicato a tre dei paesi che fanno parte della rete dei Borghi più Belli d’Italia e ha inizio con un percorso che conduce lungo la costa nord, da Palermo fino alla piana di Termini Imerese.

Da qui, in pullman, si entra nel Parco delle Madonie, tra boschi e vaste coltivazioni di grani storici siciliani, legumi e aree destinate a pascolo, produzioni di eccellenza come il fagiolo badda di Polizzi e la provola delle Madonie.

In ciascuno dei tre Borghi saranno realizzati dei Laboratori del Gusto:

  • Petralia Soprana, dalle 11.00 alle 12.00 del sabato negli ambienti di Palazzo Pottino, il Laboratorio del Gusto sarà dedicato allo “Sfoglio“, dolce tipico di Petralia e delle Madonie realizzato con pasta frolla e farcitura di tuma cioccolato e zucchero.
  • Gangi, dalle ore 17.00 alle 18.00 del sabato in Piazza del Popolo, il Laboratorio del Gusto sarà dedicato alla Provola delle Madonie e alla confettura di albicocche di Scillato.
  • Sperlinga, dalle ore 11.00 della domenica in un ambiente del Castello, il Laboratorio del Gusto sarà dedicato alla preparazione del Tortone, dolce di pasta lievita fritto tipico di Sperlinga, a biscotti di farine di grani antichi, al nettare di pesca di Leonforte.

Treno dei formaggi e dei legumi: i biglietti

I biglietti hanno un costo di 20 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi. È possibile effettuare la sola corsa di andata o ritorno al 50% delle tariffe indicate. La tariffa ragazzo è valida per i viaggiatori dai 4 ai 12 anni non compiuti. I bimbi da 0 a 4 anni viaggiano gratis, ma devono essere accompagnati da almeno un adulto pagante e non hanno garanzia di posto a sedere.