Cinque panchine dedicate a cinque grandi nomi della cultura siciliana. Si trovano a Terrasini, nel Palermitano, e sono state presentate questa mattina. I cinque personaggi sono Andrea Camilleri, Rosa Balistreri, Giovanni Meli, Leonardo Sciascia e Giuseppe Tornatore. In comune hanno il fatto di aver fatto conoscere la Sicilia e la sua arte in tutto il mondo. Terrasini ha voluto rendere loro omaggio, attraverso un percorso letterario lungo il litorale.

Ci si potrà così soffermare, riposare, riflettere, ammirando un bellissimo panorama, seduti su parole di illustri siciliani. Gli artisti che hanno dato vita alle panchine sono tutti di Terrasini.

«Oggi Terrasini si sveglia così – ha detto Vincenzo Cusumano, assessore alla Cultura del comune -. Una idea, quella che avete avuto, ottima. Un percorso carico di significato non solo letterario-artistico, in onore degli illustri personaggi cui le panchine sono dedicate, ma anche fortemente augurale. Significato augurale che gli viene dal luogo dove sono poste».

«Indovinata, appropriata la collocazione da voi scelta in quel luogo che ha la denominazione toponomastica di Piazza Terzo Millennio – dice -, ufficialmente attribuita nel 2000: a chiusura di un millennio (il secondo) e ad apertura di un altro millennio (il terzo)».