Tradizioni dell’entroterra a bordo del Treno del Fico d’India.

  • Nuovo appuntamento con “I treni storici del Gusto” promossi dall’Assessorato al turismo della Regione Sicilia e Fondazione FS.
  • Domenica 18 ottobre si viaggia da Palermo Centrale a Roccapalumba – Alia.
  • Un viaggio di scoperta del territorio, insieme a Slow Food.

Proseguono i viaggi a bordo dei treni storici in Sicilia. Domenica 18 ottobre si parte da Palermo per raggiungere Roccapalumba, a bordo del Treno del Fico d’India. Durante il percorso, Slow Food racconterà il territorio attraverso le sue tradizioni e i prodotti enogastronomici più rappresentativi. Tra questi, ci sono le Susine bianche di Monreale, il Mandarino tardivo di Ciaculli, lo Sfincione bianco tipico di Bagheria, il Pomodoro siccagno della Valle del Belice, la Lenticchia di Villalba e il Miele dell’ape nera sicula. Si parlerà anche della vacca modicana dei monti Sicani, razza animale diventata presidio Slow Food.

Itinerario di viaggio

La partenza dalla stazione di Palermo Centrale è in programma alle ore 10.15. Alle 11.42 è previsto l’arrivo alla stazione ferroviaria di Roccapalumba – Alia, dove i passeggeri verranno trasferiti in pullman e condotti dalle guide turistiche per la visita guidata presso il mulino idraulico ottocentesco “Fiaccati”, ancora funzionante. La visita comporta il pagamento di un biglietto di 3 euro. Un esperto spiegherà la storia del funzionamento del mulino ad acqua a ruota orizzontale con apposita dimostrazione, la panificazione con le sue differenze organolettiche e la macinazione a freddo rispetto alle tecniche moderne.

Alle 12.50 è previsto un nuovo trasferimento in pullman alla volta del borgo di Roccapalumba con arrivo previsto alle 13.10. Qui i passeggeri verranno condotti dalle guide turistiche alla scoperta del borgo, dove sarà possibile visitare il Museo del Territorio che illustra il ciclo del pane dell’olio e del vino, le tradizioni e la storia del territorio.A seguire si visiterà il Museo sulla civiltà del ferroviere e la Mostra di sculture di carta in origami 3D. Durante la permanenza i viaggiatori avranno a disposizione del tempo libero per eventuali acquisti e/o consumazioni nei tipici locali del borgo. Alle 16.00 è previsto il trasferimento presso la stazione ferroviaria di Roccapalumba, con partenza del treno storico alle 16.30 e arrivo a Palermo Centrale alle ore 17.36. Per acquistare i biglietti e per tutte le informazioni, potete cliccare qui.

Foto: Ignazio Cavataio

Articoli correlati