Non siate troppo contenti di "parcheggiare" i bimbi davanti al televisore. Troppa Tv da piccoli vuol dire meno intelligenza da grandi. 

Uno studio americano condotto da un team dell’Istituto della California del Nord ha fatto emergere come, troppa tv da giovane compromette lo sviluppo celebrale da grande. 

Per arrivare a questa conclusione il team ha esaminato i dati relativi ad un ampio campione di persone (3247 partecipanti tra i 18 e i 30 anni).

Durante lo studio, si analizzavano in particolare il tempo di permanenza davanti alla tv e l’eventuale sport praticato esaminando poi, dopo 25 anni, gli effetti che lo stile di vita di ciascun partecipante aveva avuto sulle sue funzioni cognitive, valutate attraverso 3 test relativi a memoria, funzione esecutiva e velocità di elaborazione.

I risultati sono stati molto chiari: chi ha trascorso molto tempo, almeno 3 ore al giorno, davanti la TV da piccolo erano gli stessi che mostravano le performance peggiori a distanza di tanti anni.

La situazione tra l’altro si aggravava per chi, oltre che tele-dipendente, in gioventù era stato anche troppo sedentario e aveva praticato scarsa attività fisica.

Quindi poca tv e tanta libertà, aria pulita e attività che impegnano il cervello attivamente. Siete d'accordo?