Era arrivato in Italia, a Venezia, per un ultimo viaggio in compagnia della moglie, ma è stato derubato. L'uomo, un sessantenne americano di nome Michael Valey, è malato di cancro e ha scritto una lettera a quei malviventi che hanno rovinato l'ultima vacanza della sua vita. «Questo è il mio ultimo viaggio con mia moglie. Sto morendo di cancro», ha scritto.

Michael si è accorto del furto alla fine del viaggio in vaporetto, dalla Stazione a San Marco. Nel portafogli c'erano circa 300 euro e la carta di credito: dopo aver sporto denuncia, quindi, ha scritto una lettera aperta al ladro. Ecco il testo.

«So che probabilmente non leggerai questo testo e so che non te ne importerà neanche nulla. Noi siamo arrivati nella tua bellissima città il 14 luglio, alle 14. Sul vaporetto numero 1 sono diventato la tua prossima vittima. Questo è il mio ultimo viaggio con mia moglie. Sto morendo di cancro. Mi hai lasciato senza soldi e senza carte di credito. Immagina solo per un momento quello che questo causa alla tua vittima. Ho pregato per perdonare e prego per te affinché tu ti allontani da questo peccato che ferisce le persone innocenti. Ti perdono. Michael Valey, Usa».