La Ferrero è a caccia di nocciole siciliane: il grande colosso dell'industria dolciaria, famoso in tutto il mondo per la produzione della Nutella, ha chiesto alla Regione di individuare 5.000 nuovi ettari di terra in cui impiantare le coltivazioni, per la produzione di nocciole che verrebbero acquistate per la sua attività. Nino Caleca, assessore regionale all'Agricoltura, ha già una bozza di convenzione sul tavolo e ha dichiarato che valuterà con attenzione la proposta. 

L'interesse della casa piemontese – ha detto Caleca – premia il percorso di crescita della nostra agricoltura. Se la trattativa dovesse chiudersi positivamente, entro quest'anno potrebbe partire il progetto. 

La produzione di nocciole siciliane vede in questo momento una positiva fase di espansione: nel 2014 ne sono stati prodotti 10.000 quintali, venduti quasi esclusivamente sul mercato locale, e per quest'anno le previsioni sono in crescita. Allo stesso modo anche il prezzo, che nel 2014 ha segnato il record di 400 euro al quintale (a fronte di una quotazione media vicina ai 150 euro), ha visto una vera e propria impennata.