Domani, domenica 7 agosto, al via il contest fotografico Un salto a Geraci. L’obiettivo è promuovere uno dei luoghi simbolo del borgo madonita, il Salto del Ventimiglia.

“Facendo una ricerca sui social ci siamo accorti che il Salto del Ventimiglia è uno dei luoghi più social della Sicilia, con migliaia e migliaia di persone che, nel corso degli ultimi anni, si sono geolocalizzate sul posto per una foto ricordo da condividere, in particolare su Instagram – ha affermato il sindaco di Geraci Siculo Luigi Iuppa, che promuove l’iniziativa ideata e voluta dall’amministrazione comunale – Nasce così l’idea di lanciare, proprio su Instagram un concorso fotografico aperto a tutti con in palio pranzi, cene e pernottamenti nelle nostre strutture ricettive”.

Due artisti che hanno radici a Geraci Siculo per lanciare il contest. “Abbiamo coinvolto – aggiunge Iuppa – il regista madonita Ivan D’Ignoti e la nostra concittadina Teresa Mannino che hanno collaborato per la realizzazione di un cortometraggio che è già online nella nostra pagina Facebook e nel profilo istituzionale che abbiamo attivato su Instagram“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ivan D’Ignoti 📸 (@ilsolitoivandignoti)

Per partecipare al contest basterà caricare sul proprio profilo Instagram una foto scattata al Salto del Ventimiglia, geolocalizzandosi, taggando la pagina ufficiale del comune di Geraci e inserendo l’hashtag #unsaltoageraci. Il contest durerà fino al 30 settembre. Gli autori delle foto che a quella data avranno ottenuto più “mi piace” vinceranno i premi messi in palio grazie alla collaborazione di una serie di sponsor del territorio. In particolare, i primi tre classificati vinceranno un soggiorno gratuito per due persone. Previsto anche un cortometraggio.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati