Si chiama Cassata Nera e a proporla è il pasticcere Mario Di Costanzo di Napoli, terza generazione di pasticcieri di piazza Cavour. Questo dolce presenta all'esterno una glassa lucida al cacao e dentro un cuore di mousse di ricotta di pecora, scaglie di cioccolato e confit di arance rosse di Sicilia.

Alla base ci sono un sottile strato di croccantino e un pan di Spagna alle mandorle, dove si versano il confit di arance e le scorzette d'arancia semicandite.

A ricoprire il tutto, la mousse di ricotta, profumata al limone e bacche di vaniglia, con uno strato di gocce di cioccolato fondente al 70%. Definita una rivisitazione della classica cassata siciliana, in realtà presenta evidenti differenze già a partire dagli ingredienti utilizzati. Sicuramente diversa nell'aspetto, presenta una dose zuccherina più bassa.