image2

Un uomo, Jose Salvador Albarengo, un pescatore scomparso al largo delle coste del Messico il 24 dicembre 2012, è rimasto su un’ isola dell’atollo delle isole Marshall nel Pacifico per oltre un anno, bevendo sangue di tartaruga e nutrendosi della carne cruda degli uccelli e pesci che riusciva a catturare a mani nude.

L’uomo, soccorso, è sbarcato a Majuro.

Ad attenderlo al Porto, parenti, amici e tanti curiosi.

Danilo Loria