È andata al lavoro, ma ha dimenticato di avere in auto con sé il figlioletto di 18 mesi. La 34enne Emily Bird aveva parcheggiato di fronte al suo ufficio di Pembroke Pines, in Florida, e il piccolo è morto dopo essere rimasto sotto il sole cocente, per 8 ore, con una temperatura di 33°.

Soltanto quando è tornata alla macchina, la donna si è accorta del piccolo, rimasto sul seggiolino, quindi ha subito chiamato i soccorsi.

I paramedici sono intervenuti, ma per il piccolo non c'era più nulla da fare: hanno solo potuto dichiarare l'ora del decesso. Al momento nei confronti della donna non è stata mossa alcuna accusa. Secondo il suo legale è sempre stata una madre amorevole: «È una brava madre, quello che è accaduto è stato un tragico incidente».