Una ragazza di appena 28 anni è stata trovata brutalmente seviziata nel suo appartamento in provincia di Roma. Una donna, sua figlia e il genero sono stati portati via in manette in quanto ritenuti responsabili di brutali gesti nei confronti della vittima. 

Dopo circa due settimane di indagini, la polizia ha dunque arrestato tre persone. La 28enne, seviziata su tutto il corpo con un ferro da stiro, è stata ricoverata in gravi condizioni in ospedale. Anche il naso era fratturato in più punti.

I tre arrestati sarebbero incensurati, ciononostante avrebbero chiesto alla vicina di casa determinati comportamenti rifiutati dalla vittima. Per questo si è quasi arrivati alla tragedia irrimediabili.