Vi è mai capitato di parlare soli, in casa, ma anche per strada? Si tratta di un comportamento molto diffuso, spesso messo in atto involontariamente. Magari vi siete anche chiesti perché questo accada o se sia normale, e oggi risponderemo a queste domande. Una ricerca pubblicata sul sito Live Science ha confermato che parlare da soli ad alta voce non è un comportamento preoccupante: è semplicemente un modo per commentare una propria azione o per ricordare una cosa dimenticata, che aiuterebbe anche a organizzare meglio i propri pensieri.

Negli adulti può sembrare un comportamento strano o anomalo, ma in realtà non è qualcosa alla quale guardare con preoccupazione. Non è sintomo di un disturbo psichico, ma anzi può essere un metodo apprendimento efficace (basti pensare a quando si studia e si ripetono i concetti a voce alta). L'auto-conversazione, dunque, sarebbe efficace quando si vogliono ordinare i pensieri, quando si deve prendere una decisione importante, quando ci si vuole dare supporto in un momento di stresso o semplicemente quando non ci si vuole sentire soli. Chi ha questa abitudine, inoltre, riesce a pensare più velocemente rispetto alla media.